Written by Carlo Incarbone   

Corrente alle EOLIE

lettera a: La STAMPA (pubblicazione da verificare)
il Giornale (pubblicazione da verificare)
Avvenire (pubblicazione da verificare)
Repubblica (pubblicazione da verificare)
CorSera (pubblicazione da verificare)
Libero (pubblicazione da verificare)
Leggo (ediz.TO) (pubblicata il 10-Apr-2oo2)
Scarp de'tenis (pubblicazione da verificare)




titolo originale:
Lamentazioni egoistiche

 

illustrissimi:

apprendo, da un servizio televisivo sulle mitiche Eolie, che i 27 abitanti di una delle isole sono da non so quanto tempo in 'mobilitazione' (con tanto di magliette con scritto Cittadini senza Diritti) nientemeno perchè nel loro piccolo paradiso terrestre non arriva la corrente elettrica...

Certo che ci vuole una bella faccia tosta!  Milioni di italiani, quasi sempre malvolentieri, hanno lasciato i loro paeselli di origine per andare a 'produrre' nelle metropoli, cioè in agglomerati irrespirabili e stressanti dove, tra l'altro, nemmeno tutti riescono almeno ad avere come contropartita i cosiddetti 'comfort' della vita moderna.
Ecco, anche volendo essere cristianamente 'generosi' con il prossimo, credo che sia una questione di priorità: finchè ci saranno poveracci senza lavoro e senza un tetto nelle irrespirabili e stressanti metropoli di cui sopra... be', i nostri 27 isolani penso possano benissimo aspettare, giusto?


Carlo INCARBONE (Collegno,TO)

This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it